Array
 

mostre itineranti

SOFOS in collaborzione con l'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna allestisce mostre e postazioni multimediali non solo presso scuole, biblioteche, centri culturali, ma anche all'interno di manifestazioni e/o eventi culturali. Attualmente sono disponibili le mostre: IL SISTEMA SOLARE, IL CIELO DEGLI ALTRI, A SPASSO PER LO ZODIACO, LE POTENZE DI DIECI, le postazioni: LUNATICA, LA BILANCIA COSMICA, e il MODELLO in 3D del Sole.

 

IL SISTEMA SOLARE. Esposizione realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna e dal Dipartimento di Astronomia

Circa quattro miliardi e 600 milioni di anni fa, in un piccolo angolo dell'universo, all'interno della Via Lattea, accadde qualcosa di assolutamente straordinario per l'uomo. Una stella prossima alla morte produsse una grande esplosione, perturbando una vicina nube di gas e polveri. Sotto l'azione della gravità, da questa nube si formò un nuovo sole con un corteo di pianeti, asteroidi e comete. Nacque così il Sistema solare. Attraverso diversi wall, totem ed exibit, la mostra IL SISTEMA SOLARE ripercorre l'evoluzione del nostro sistema planetario e descrive le principali caratteristiche dei corpi celesti che lo costituiscono. La mostra è stata progettata per essere facilmente trasportabile e allestibile nelle scuole, nelle biblioteche e nei centri culturali.

La struttura della mostra
La mostra si compone delle seguenti installazioni:

Wall di 3mx2,3m: "Origine e evoluzione del Sistema solare";
Wall di 4mx2,3m: "Sistema solare oggi";
Wall di 3mx2,3m: "Curiosità e domande";
Totem di 0,9mx2,1m: "Guinnes del Sistema solare";
Totem di 0,9mx2,1m: "Tabelline del Sistema solare";
Totem di 0,9mx2,1m: "Il parco delle stelle di Loiano";
Exhibit di base 1,1mx1,1: "Il suolo marziano";
Exhibit di base 1,1mx1,1m: "Il suolo di Venere";
Exhibit di base 1,6mx0,8m: "Modello di eclisse";
Exhibit di base 1,2mx1,2m: "Modello di cometa";
schermo retro-proiettato di 1,5mx2m in cui far girare animazioni astronomiche.

La mostra è accompagnata da materiale informativo da distribuire ai visitatori: depliant, fascicolo dal titolo "L'origine e l'evoluzione del Sistema solare", segnalibro.
È inoltre possibile avere una guida per la realizzazione di esperimenti semplici, ma didatticamente efficaci, e utili indicazioni per poter riconoscere e osservare i pianeti in cielo.
Lo scopo principale che ci si prefigge è quello di raggiungere una platea molto ampia con un occhio di riguardo agli studenti della scuola dell'obbligo, cercando di avvicinare la scienza ai ragazzi nel modo il più possibile graduale, naturale e curioso.

 

IL CIELO DEGLI ALTRI. Esposizione realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna

Si guarda il cielo e si pensa agli astronomi. In quattrocento anni, dal cannocchiale di Galileo ai telescopi spaziali, gli astronomi hanno visto e capito tanti aspetti del cielo. Hanno studiato i pianeti, le comete, gli asteroidi, le nebulose, le pulsar, le stelle, i quasar, le galassie e gli ammassi di galassie. Hanno scoperto miliardi di galassie, miliardi di miliardi di stelle per capire che questo è solo pochi per cento dell’universo, la parte che emette luce. Il resto sfugge del tutto agli scienziati: è materia oscura ed energia oscura, componenti misteriose che si annidano nelle galassie e nel vuoto e che da vari anni sono oggetto continuo di studi ed esperimenti tuttora inconcludenti.
Tutto questo esiste solo per noi? Qual è il senso del Cosmo?
Sono domande che si pone l’astronomo, ma sono anche le domande del poeta, del filosofo, di ogni essere umano. E il cielo che sembra appartenere solo agli astronomi, in realtà è di tutti.

La struttura della mostra
La mostra si compone delle seguenti installazioni:

16 pannelli che trattano i seguenti temi:

Il Cielo della Mesopotamia, Il Cielo dell’Egitto, Il Cielo della Grecia, Il Cielo dell’Islam, Il Cielo della Filosofia, Il Cielo della Poesia, Il Cielo della Musica, Il Cielo dei Pittori, Il cielo dei Costruttori, Il Cielo dello Schermo, Il Cielo degli Agricoltori, il Cielo della Fantascienza, Il Cielo degli Astronauti, Cielo! Colophon

PANNELLI E CONTENUTO DELLA MOSTRA

 

A SPASSO PER LO ZODIACO. Esposizione realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna e FMG - Fondazione Marino Golinelli

Nell’immaginario popolare lo Zodiaco è sempre associato agli oroscopi, ma quasi nessuno sa bene che cosa sia, come siano disposti reciprocamente la Terra, il Sole e le varie Costellazioni nei diversi mesi dell’anno. Insieme ad una simpatica guida, sarà possibile trovare risposta alle tante curiosità che questo affascinante mondo suscita.

 

LE POTENZE DI DIECI. Esposizione realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna.

La misura relativa delle distanze nell’Universo e l’effetto di aggiungere o togliere uno zero: un viaggio per immagini nell'infinitamente piccolo e nell'infinitamente grande, da Bologna ai confini dell’ Universo.
Il viaggio si sviluppa lungo una serie di 25 “fotogrammi” che partendo dalla scala della nostra esperienza quotidiana si muove in passi di potenze di dieci fino ad arrivare alle galassie e agli ammassi di galassie. Un viaggio suggestivo e mozzafiato dove la realtà si trasforma in spettacolo.
Le immagini hanno come filo conduttore la distanza: al ritmo delle potenze di dieci del metro, partendo dalla superficie del nostro pianeta si arriva fino alle orbite dei satelliti artificiali con i quali osserviamo il cosmo per poi compiere l’ultimo salto verso i confini dell’Universo.
Un percorso dedicato alle meraviglie e alle molteplicità delle forme dell’universo che solo la moderna tecnologia ha permesso di compiere.

 

LUNATICA. Postazione interattiva di astronomia, arte e letteratura realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna.

L'astronomia è presente ovunque: la troviamo nell'arte pittorica, nella lettertura e nella musica, sia classica che moderna. Due raccoglitori di poesie, due riproduttori audio per le musiche, un video per i quadri riconducono i visitatori a un comune denominatore: l'astronomia.


BILANCIA COSMICA. Postazione realizzata dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna.

Una bilancia appositamente progettata per scoprire il proprio peso sui corpi celesti del Sistema solare.

MODELLO IN 3D DEL SOLE realizzato dall'INAF-Osservatorio astronomico di Bologna.

Fedele spaccato del Sole, dal nucleo alla fotosfera, con le protuberanze che da essa di slanciano nello spazio. Il Sole è realizzato con una sfera di cartongesso dal diametro di 1mt, poggiante su un basamento in legno.

 

CONTATTI
Per preventivi contattare l'associazione Sofos allo 051 4200984 - cell. 347 0951016

mail: info@sofosdivulgazionedellescienze.it